Il periodo migliore per un intervento di chirurgia estetica?

Libere del reggiseno dopo una mastoplastica, no! Lo dice la dottoressa Ilaria Maggi
novembre 23, 2018

Il periodo migliore per un intervento di chirurgia estetica?

Il periodo migliore per un intervento di chirurgia estetica?

Il periodo migliore per un intervento di chirurgia estetica?

Questa è la domanda che le pazienti mi pongono molto frequentemente.
In realtà non esiste una stagione più o meno adatta sottoporsi ad un intervento di chirurgia estetica.
Il momento più giusto è quello in cui la paziente riesce a ricavare 15 giorni di periodo di riposo per il suo post operatorio.
Il post operatorio è importante quanto l’intervento stesso, infatti possiamo ottenere chirurgicamente e tecnicamente risultati brillanti che possono essere completamente compromessi da un decorso post operatorio indisciplinato.
Di seguito un vademecum che riporta in linea di massima tutto ciò che deve essere fatto o che non deve essere fatto nei 15 giorni e a seguire da un intervento di mastoplastica.

Il periodo migliore per un intervento di chirurgia estetica?

Questo il vademecum della dottoressa Ilaria Maggi dello studio Maggi Valentini specialiste in medicina e chirurgia estetica

– seguire la terapia farmacologica prescritta dal chirurgo;
– non fumare per almeno altre due settimane;
indossare il reggiseno giorno e notte per 4 settimane;
– nelle prime ore applicare borse di ghiaccio sul seno (non a diretto contatto con la pelle);
– evitare di bagnare le medicazioni (no doccia,no bagno) almeno fino al primo controllo che verrà’ effettuato dopo una settimana dall’intervento, meglio per 2 settimane;
– muovere le spalle normalmente, evitare di sollevare pesi e di chinarsi in avanti nelle prime 2 settimane;
– evitare manipolazioni del seno nel primo mese se non indicate dal chirurgo;
– non guidare per 2 settimane;
– pianificare un riposo domiciliare per almeno una settimana ( consigliabile due);
– evitare urti e traumi;
– è possibile riprendere l’attività’ sportiva dopo 6 settimane dall’intervento sempre con l’ausilio di un reggiseno sportivo contenitivo;
– evitare di esporre le cicatrici ai raggi UV ( sole o lampade solari) nei primi sei mesi, applicare sulle cicatrici una crema solare 50+ anche sotto il costume;
– per una cicatrizzazione ottimale al fine di prevenire cicatrici patologiche, sarà’ utile applicare su di esse per due mesi dei cerotti giorno e notte o un gel di silicone che verrà’ prescritto dal chirurgo.
Per ottenere il massimo del risultato la collaborazione del paziente nel post operatorio e’ fondamentale.

Il periodo migliore per un intervento di chirurgia estetica?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *